Trucchi per saltare la pasta in padella per renderla perfetta!

Nell’articolo di oggi vogliamo svelarvi alcuni trucchi per saltare in padella la pasta in modo corretto per renderla perfetta ed estremamente invitante.

C’è sempre qualcosa da imparare in cucina, noi siamo le mamme che più hanno a cuore i bisogni della famiglia e l’obiettivo è sempre quello di uccidere tutti per la gola. Oggi il nostro focus è su come mescolare bene la pasta in padella, così da poter servire un piatto appetitoso che lascerà tutti a bocca aperta! È molto importante conoscere i trucchi della cucina per poter fornire la ricetta perfetta. Oggi vi sveleremo come servire piatti cremosi perfetti come se fossero stati preparati da un vero chef, soprattutto se avete mai portato in tavola piatti secchi e gli ingredienti non si sono amalgamati bene.

Saltare la pasta in padella: i trucchi che vi salveranno

Non puoi rinunciare a un piatto di pasta, lo adorano tutti, è uno dei miei piatti preferiti in assoluto, non importa come tu decida di prepararlo. Immaginiamo una pasta cremosa con panna e prosciutto al posto di una pasta con pomodorini e cozze invece di un ravioli con asparagi e formaggio, come si potrebbe dire di no! Ma è inutile se non conosci nessun trucco che ti permetta di saltare la pasta e servire prelibatezze da leccarsi i baffi! A volte il condimento da solo non basta per rendere questo piatto unico e speciale, serve di più. Ci sono alcune ricette di primi piatti che richiedono di mescolare in padella per far amalgamare tutti gli ingredienti. Il primo consiglio per friggere la pasta in padella è iniziare con una buona padella antiaderente e con il fondo alto. Una buona qualità garantirà una distribuzione uniforme del calore. Deve anche adattarsi alla capacità della pasta.

Passiamo poi alla pasta, deve essere di buona qualità e soprattutto non può scuocersi. Ricordate il tempo di cottura consigliato sulla confezione della pasta, in quanto la pasta deve essere scolata qualche minuto prima della cottura. Suggerimenti per rendere speciale il pranzo. La cottura della pasta aggiunge il sugo alla fine della pentola, così da conferire al piatto un sapore e un gusto unici. L’acqua di cottura non va mai buttata perché contiene amido quindi se la aggiungete nella pentola darà alla pasta la giusta cremosità. Un altro trucco è avere la giusta quantità di sugo, il sugo può essere utilizzato sulla pasta in modo che si impregni e la pasta non si secchi. Quando si frigge la pasta il fuoco deve essere piccolo, oltre al sugo aggiungere un po’ d’acqua per volta per la cottura della pasta e mantecare. Non dimenticare il grasso, un po’ di olio extravergine di oliva al posto della panna o del burro aiuterà molto. Inoltre, come ci ha insegnato la nonna, la familiarità è molto importante e il movimento del polso è essenziale per ottenere grandi risultati.

LEGGI ANCHE: Biscotti rustici da inzuppare nel latte: per una colazione perfetta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.