Insalata di riso con asparagi e feta: un piatto che ti conquisterà

L’estate è ormai alle porte: con l’arrivo del mese di Maggio, qualche pioggerellina non distoglie certo il nostro pensiero da quelle meravigliose giornate estive da trascorrere al mare con amici e familiari. Iniziano già le immancabili prove costume, la scelta del coordinato da sfoggiare in spiaggia e, cosa non peno importante, si pensa a cosa preparare di facile, semplice, ma ricco di gusto, specialmente se siamo una famiglia o un gruppo di amici numerosi. Quella che vogliamo proporvi oggi è un’insalata di riso diversa dalla classica che siamo tutti abituati a preparare. Sì, perché questa è un connubio di sapori e profumi che, dopo averla assaggiata, siamo certi che vi conquisterà è diventerà il vostro pranzo al sacco preferito da portare in spiaggia. Non solo l’insalata di riso, in genere, è un piatto perfetto da gustare in questo periodo dell’anno con l’aumento delle temperature, ma è anche un piatto che non appesantisce e che rende la nostra pausa pranzo divertente e ricca di gusto (e soprattutto senza troppi sensi di colpa). C’è da sottolineare che vogliamo proporvi la ricetta con gli asparagi, anche perché sono tipici di questa stagione e l’aggiunta della feta gli donerà quel gusto che non vi sareste mai aspettati di provare. Questo piatto non è fatto per essere preparato solo in vista di questa nuova stagione, ma lo si può gustare anche nella pausa pranzo in ufficio o per una gita fuori porta con gli amici. Ovviamente, se la feta non rientra tra i cibi che amate mangiare, potete sostituirla aggiungendo del parmigiano grattugiato o una tipologia di formaggio differente, come ad esempio l’Asiago. Andiamo quindi a vedere gli ingredienti che occorrono.

  • 300 g di riso per insalate
  • 4 asparagi
  • 150 g di formaggio feta
  • 50 mandorle
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale fino q.b
  • prezzemolo fresco q.b.

Iniziamo la nostra preparazione col pulire gli asparagi per poi metterli in una pentola a vapore piena d’acqua portata ad ebollizione, per poi coprire con il coperchio e lasciamoli cuocere per circa 10 minuti. A cottura ultimata scoliamo i nostri asparagi e lasciamoli raffreddare per bene e poi li tagliamo. Mentre gli asparagi cuociono, mettiamo in preparazione anche il riso, così potrete senza ombra di dubbio ottimizzare i tempi. In una pentola piena di acqua abbondante, aggiungiamo una manciata di sale grosso e aspettiamo che arrivi ad ebollizione per cuocere il nostro riso. Tendenzialmente, per i tempi di cottura, affidatevi sempre alle indicazioni riportate sulla scatola (perché ogni riso – di diverse marche – hanno spesso e volentieri tempi di cottura diversi). Dopo che anche il riso è pronto, scoliamo e condiamo con un filo d’olio extra vergine di oliva e mescoliamo bene il tutto facendolo successivamente raffreddare a temperatura ambiente. Adesso prendiamo gli asparagi e trasferiamoli in una pentola unta di olio extra vergine d’oliva e uno spicchio d’aglio, per far rosolare e insaporire per circa 3 minuti, per poi spegnere il fuoco e lasciar riposare e raffreddare tutto. Prendiamo il riso, lo mettiamo in una ciotola insieme agli asparagi, le mandorle tritate, il prezzemolo spezzettato, sbricioliamo la feta, aggiungiamo sale e olio quanto basta e siamo pronti per mescolare la nostra insalata di riso. Infine, prima di riempire i vostri contenitori per il pranzo al sacco, ricoprite l’insalata di riso con una pellicola trasparente per alimenti per metterla a raffreddare in frigo per un po’.

LEGGI ANCHE: Dieta da 1700 calorie: ecco un esempio di menù giornaliero

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.