Creme Light, ecco quali preparare per farcire i dolci

Le creme light riescono a rendere appetitosi anche i dolci più semplici senza intralciare la nostra dieta. Rispetto alle tradizionali, le creme light sono o senza burro o senza uova, addirittura a volte anche senza farina. Viene utilizzato un minimo quantitativo di grassi ma possiamo garantirvi che contengono un sacco di gusto. È una soluzione assolutamente pratica quando avete intenzione di preparare un dessert senza problemi durante la vostra dieta. Il motivo è semplice: la dieta non mette alla prova solo il nostro corpo, ma anche la nostra mente. Questo significa che non bisogna rinunciare al divertimento dei piccoli dolci, almeno una o due volte alla settimana, anche seguendo le indicazioni del dietista. Naturalmente è molto importante evitare un apporto calorico eccessivo per non stravolgere la dieta in questo periodo. Come si preparano dei dolci golosi, appaganti ma super leggeri? Usando naturalmente la crema light giusta!

Crema al Limone senza burro

  • 2 uova
  • 150 g di amido di mais
  • 500 g di acqua
  • Succo e scorza grattugiata di due limoni biologici

Per fare questa crema è necessario sbattere due uova intere con lo zucchero, utilizzando uno sbattitore elettrico o manuale. Quando il composto si sarà addensato, aggiungete la maizena setacciata, facendo attenzione a non formare grumi. A questo punto dovete mescolare il succo di limone con l’acqua e aggiungere il liquido piano piano, continuando a mescolare in modo che siano completamente incorporati al composto. A questo punto aggiungete la scorza di limone e fate scaldare il composto, meglio se in una padella dal fondo spesso. È necessario mantenere il fuoco basso e mescolare continuamente con un cucchiaio. Quando la panna inizia a bollire, deve essere tolta dal fuoco e trasferita in un contenitore freddo per un rapido raffreddamento. Per evitare la formazione di un’antiestetica pellicina superficiale, si consiglia di ricoprire la crema con una pellicola trasparente in modo che la pellicola sia a contatto con la superficie della crema.

Crema di latte

  • 100 grammi di zucchero
  • 70 grammi di farina
  • 400 grammi di latte

Il procedimento è molto simile a quello per la preparazione della besciamella, l’unica differenza è che non si utilizzano grassi. Per prima cosa mettere il latte sul fuoco, farlo bollire lentamente, continuare a mescolare per evitare che si attacchi al fondo della pentola. Se il vostro obiettivo è aromatizzare la crema con bastoncini di vaniglia, vanillina, scorza di agrumi e altri aromi, dovrai infondere gli aromi nel latte mentre bolle per ottenere l’infuso. Dopo che il latte sarà bollito, versatelo lentamente in una ciotola con la farina e lo zucchero. Quando si aggiunge il latte, è necessario continuare a mescolare con una frusta o una forchetta per evitare che si grumi. Se avete raggiunto la giusta consistenza cremosa prima di aver versato tutto il latte, si consiglia di non aggiungerne altro. A questo punto, infatti, è assolutamente impossibile aggiungere la farina: i grumi sono immancabili, e comunque è impossibile addensare la crema alla consistenza desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.