Torta in tazza alla banana, light grazie a un ingrediente segreto: non puoi perdertela!

La torta in tazza è una voglia golosa che da diversi anni ha spopolato nelle case degli italiani anche grazie all’utilizzo dei Social. Più che una moda passeggera, questa per noi è la rivelazione di un dolce semplice, facile da realizzare in qualsiasi momento della giornata (soprattutto per il languorino notturno) e il gusto può variare dal cioccolato, nocciola, pistacchio, fondente, bianco e, perché no, anche alla frutta. Come infatti quest’ultima è la componente principale della ricetta che andremo a consigliarti. Ma come rendere light un dolce così buono senza stravolgere completamente la ricetta? Se conoscete e amate la torta in tazza alla banana, oggi scoprirete come rendere questo dolce al cucchiaio gustoso e leggerissimo!

Torta in tazza alla banana light: ingredienti e passaggi per la preparazione

Per rendere questa ricetta deliziosa e leggera in modo da non sentirti in colpa a gustarla, useremo lo xilitolo. È un dolcificante e una delle sue caratteristiche è che non provoca la carie e addolcisce il cibo che lo accompagna. Un ottimo sostituto dello zucchero per un dolce facile. Andiamo quindi a vedere le quantità esatte per preparare una porzione (quindi per 1 sola persona):

  • 50 g di farina d’avena
  • 25 g di xilitolo
  • 50 g di yogurt greco
  • 50 g di banana
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

Iniziamo prendendo una ciotola abbastanza capiente e mescoliamo insieme la farina, lo yogurt, il lievito e lo xilitolo. Dopodiché amalgamiamo bene fino ad ottenere un composto omogeneo e apriamo la nostra banana e la schiacciamo con l’utilizzo di una forchetta per poi aggiungerla al nostro composto. Continuiamo a mescolare e, quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati tra di loro, andiamo a versare tutti gli ingredienti in una tazza, che sottolineiamo deve essere adatta per la cottura nel micronde (sennò rischiate di farla scoppiare nel bel mezzo della cottura – oltre che a rompervi il micronde), e cuociamola per soli 4 minuti a 750 W. Et voilà: la nostra torta in tazza alla banana light è pronta per essere mangiata. Un consiglio per chi non sta seguendo una dieta (o magari vuoi concederti uno sgarro fatto bene), aggiungi della crema pasticciera e te ne innamorerai! Un consiglio furbo, invece, la stessa torta può essere fatta con 10 o 15 grammi di cacao amaro. Il sapore sarà più gradevole e il dessert sarà comunque leggero. Una simpatica variante per cambiare di volta in volta i vostri gusti.

LEGGI ANCHE: Confettura di pere: come prepararla per accompagnare i formaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.