Attacchi di fame, ecco come aumentare il senso di sazietà con questi semplici trucchi

Anche voi state seguendo una dieta bilanciata, o comunque una corretta alimentazione, ma venite sempre assaliti da quegli attacchi di fame improvvisi che non vi danno mai tregua? Oggi vogliamo svelarvi dei semplici trucchi per permettere di aumentare notevolmente il vostro senso di sazietà e placare gli attacchi di fame. Siete pronti a scoprirli? Allora non vi resta che leggere il nostro articolo di oggi. Avere degli attacchi di fame quando si sta seguendo una dieta dimagrante è del tutto normale. Si ha sempre la sensazione di un buco allo stomaco, che si colmerebbe solo ingerendo del cibo. Mangiamo tutto il tempo e abbiamo una fame costante per tutto il giorno. Questa sensazione è del tutto normale, soprattutto nella prima fase della dieta, e non è facile abituarsi a mangiare di meno, soprattutto per essere più sani di prima, bisogna adattare il proprio corpo lentamente. Per questo oggi vi consigliamo dei consigli per aumentare la sazietà in modo da non affrontare continui morsi della fame.

Come aumentare il senso di sazietà e ridurre la fame

Che sia per la prova costume di quest’anno, o semplicemente per sentirvi meno gonfi, se prendete la decisione di perdere peso, la prima cosa da fare è certamente rivolgersi a un nutrizionista o a un medico esperto nel campo. Se scegliete di fare di testa vostra, certamente non potrete conoscere tutto e, di conseguenza, potreste creare degli scombussoli ancora più grandi al vostro corpo. Seguire un regime alimentare completamente diverso, e sicuramente più sano, rispetto a quello di prima non è facile, soprattutto se si è stati abituati a mangiare tanto per un periodo e nella maggior parte dei casi nel modo sbagliato. Adesso immaginate che davanti a voi c’è una salita. Una strada tortuosa, che vi porterà continui attacchi di fame. Sembra impossibile da percorrere? E invece no, perché grazie ai nostri trucchi per voi sarà più facile aumentare il senso di sazietà andando a scegliere determinati cibi che saranno fondamentali per il vostro percorso in salita. Forse non tutti voi sono a conoscenza che la fame e il senso di sazietà sono controllati da due ormoni nel nostro organismo. La grenalina è l’ormone che stimola l’appetito, mentre la lelptina è l’ormone che favorisce il senso di sazietà. Quindi, andandone per una logica se stiamo seguendo una dieta – e quindi diminuendo la quantità dei pasti che ingeriamo – la grenalina aumenta e va a stimolare all’interno del nostro corpo la ricerca di cibo (e provoca i famosi attacchi di fame). Ecco, dunque, i trucchi che ti salveranno la dieta, e la linea!

  1. Idratazione: Acqua, acqua e ancora acqua. È fondamentale durante il giorno bere almeno due litri d’acqua, partendo dal mattino appena svegli. L’acqua permette al nostro corpo non solo di idratarsi ma permetterà al nostro stomaco di sentirsi parzialmente pieno, e quindi mangerai sicuramente meno. Se conduci uno stile di vita frenetico che ti porta a restare fuori casa tutto il giorno, assicuratevi di avere sempre con voi una borraccia, e se graduata ancora meglio perché vi permetterà di tenere l’acqua ad una temperatura monitorata.
  2. Inizia il tuo pasto con una verdura: Ebbene sì, è consigliabile iniziare il proprio pasto quotidiano con delle verdure, prediligendo ovviamente sempre quelle di stagione. Se avrete l’attenzione di mangiare prima una verdura e poi il vostro piatto di pasta integrale, o riso, il senso di sazietà arriva prima. Vogliamo farvi anche un esempio: prima di addentare la vostra pasta integrale, mangiare delle foglie di lattuga per diminuire il senso di fame.
  3. Alimenti ricchi di fibre: La fibra si trova in una varietà di alimenti, in particolare fagioli, agrumi, prugne, pesche, carote, ma in questo caso scegliete quelle vegetali. Le fibre sono importanti per rimanere in salute, sono alleate del vostro intestino e vi aiutano a sentirvi pieni prima. Le fibre solubili, in particolare, rallentano i tempi di svuotamento dello stomaco perché a contatto con l’acqua formano una sostanza gelatinosa che vi farà sentire pieni.
  4. Mangia lentamente: È vero che quando si segue un regime alimentare sano e si arrivi al momento del pranzo o della cena con una fame così grande da farvi spazzare tutto dal piatto con un morso, ma questo è un errore comune che noi tutti facciamo. Il cibo, seppur sano, va goduto ed è fondamentale. Il tempo richiesto dal nostro stomaco per comunicare al cervello che è stato riempito è di circa 15-20 minuti. E vi diremo di più: se mangerete il vostro pranzo o la vostra cena in soli 10 minuti, non vi sentirete nemmeno sazi! Quindi vi consigliamo di rilassarvi e di mangiare lentamente.
  5. Semaforo sempre verde per i cibi amari: Ci sono verdure come cicoria, carciofi, melanzane e radicchio che sarebbero le alleate perfette per aumentare il senso di sazietà. Una volta assunti uno di questi cibi, i recettori dell’intestino fanno rallentare notevolmente lo svuotamento dello stomaco.

Ci teniamo a specificare che questi sono solo dei consigli, ma non siete obbligati a prenderli alla lettera. Quello che vogliamo sottolineare è di consultarsi sempre con un medico quando si decide di iniziare un’alimentazione sana.

LEGGI ANCHE: Hai del pancarrè avanzato? Ecco 3 ricette golose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.