Involtini di tacchino con peperoni rossi e verdi – Kung-Food

La ricetta degli involtini di tacchino con peperoni rossi e verdi è una perfetta combinazione tra gusto e leggerezza. Questo piatto infatti combina nella stessa preparazione diversi alimenti saporiti ma allo stesso tempo sani, adatti per tutti i componenti della famiglia o anche da servire come secondo piatto in una cena tra amici. Ovviamente vi devono piacere i peperoni e per renderli più digeribili è bene toglier loro la buccia, ma se queste verdure non sono tra le vostre preferite potete sostituirli con gli spinaci o con insalata e pomodori; per mantenere la leggerezza della ricetta o per renderla più golosa potete usare la salsiccia (non ve ne pentirete).
Al di là di quello che potreste usare per il ripieno, questa è sicuramente una ricetta facile che richiedere circa 40 minuti per la sua preparazione e una cosa importante da tenere presente prima di infornare il filetto di tacchino è quella di scottarlo dandogli un colpo di calore in padella con un po’ d’olio: in questo modo il tacchino risulterà più tenero e sugoso.

INGREDIENTI Petto di tacchino: 650 g. 2 cipolle 2 carote 1 peperone rosso 1 peperone verde 2 spicchi d’aglio 1 bicchierino di Brandy Sale: q.b. Pepe: q.b.

Olio extra-vergine d’oliva: q.b.

PREPARAZIONE INVOLTINI DI TACCHINO CON PEPERONI ROSSI E VERDI

Prima di tutto lavate i peperoni e fateli cuocere per circa 5 minuti in acqua salata; una volta fatto questo pelateli, toglietegli i semi e sfilettateli. A parte stendete su un piatto i filetti di tacchino, salate, pepate, stendete i peperoni e arrotolateli. Legateli con del filo da cucina, fateli dorare in una padella e metteteli in una teglia da forno.

Aggiungete le carote tagliate, le cipolle e l’aglio tritati. Infornate per circa 20 minuti a 180°C.  Versate poi il brandy e fate cuocere per altri 10 minuti. Togliete il filo dagli involtini di tacchino con peperoni rossi e verdi e servite con la salsina formatasi durante la cottura.