Salmorejo – Kung-Food

Il salmorejo, o salmorejo cordobés, è una zuppa fredda originaria della città di Cordova, in Spagna, a base di pomodori, aglio, pane e olio d’oliva.

Questi ingredienti vengonofrullati tutti assieme per ottenere così una vellutata cremosa e delicata. Il salmorejo per tradizione viene servito molto freddo, a volte anche con dei cubetti di ghiaccio, e guarnito con uova sode a cubetti (o a fette) e fettine di jamon serrano, un prosciutto crudo ben stagionato, un affettato spagnolo davvero molto saporito.
In sostanza il salmorejo è una versione rivisitata e meno conosciuta del celebre gazpacho andaluso. Nei mesi più caldi è un’idea molto valida per un piatto saporito, nutriente e fresco, con il quale stupire i vostri commensali.

INGREDIENTI Pomodori perini: 800 g. Pane raffermo: 200 g. 1/2 spicchio d’aglio Acqua: 250 ml. Olio extravergine d’oliva: q.b. Sale: q.b. Pepe: q.b. 2 uova

2 fette di prosciutto crudo jamon serrano

PREPARAZIONE SALMOREJO

Per realizzare il salmorejo iniziate togliendo la crosta dal pane raffermo e tagliando quest’ultimo a cubetti, che andrete a mettere in una ciotola con circa 250 ml. di acqua, lasciandoli in ammollo per 30 minuti. Intanto pelate i pomodori e tagliateli a cubetti, poi mettete nel mixer i cubetti di pomodoro, il pane ammollato ma non strizzato ed il mezzo spicchio d’aglio, riducendo tutto in una purea.

Ottenuta la purea aggiungete 50 ml. di olio extravergine d’oliva, sale e pepe e frullate nuovamente il tutto, in maniera tale da ottenere un densa e cremosa vellutata. Mettete in una terrina e coprite con la pellicola trasparente, riponendo in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirlo in tavola e gustarlo molto freddo. Nel frattempo prendete 2 uova sode e rassodatele, quindi tagliatele a cubetti o a fette; prendete poi il prosciutto e tagliatelo a striscioline. Quando servite, guarnite ciascun piatto con le strisce di prosciutto, le uova sode ed un filo di olio extravergine d’oliva.