Torta arcobaleno – Kung-Food

La torta arcobaleno, o rainbow cake per dirla all’americana, è un dolce anglosassone davvero scenografico che lascia tutti a bocca aperta. Nella torta arcobaleno i colori, come il nome può far già intuire, la fanno da padrone; appena tagliata la prima fetta si palesano i vari strati colorati.

Questa torta infatti è formata da sei strati di pan di spagna di colore diverso, che ricordano proprio un arcobaleno, separati da uno strato di crema di burro,  e “nascosti” da una copertura di crema al burro bianca. Un dolce diverso, allegro, che contrariamente a quanto si potrebbe immaginare non è poi così difficile da preparare, bisogna solo armarsi di tanta pazienza, un bel po’ di teglie rotonde e colorante alimentare di diverse tonalità, per una vera esplosione di colore. La torta arcobaleno diventa quindi il dolce perfetto per una festa di compleanno tra bambini ma anche come finale a sorpresa di una cena tra amici.

INGREDIENTI PER LA TORTA ARCOBALENO

Per una singola base (ne servono 6) Farina: 120 g. Zucchero: 75 g. Burro: 65 g. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia 1 cucchiaio di lievito per dolci 2 uova

Coloranti alimentari

Per la crema al mascarpone Mascarpone: 950 g. Zucchero a velo: 500 g.

3 cucchiai di estratto di vaniglia

PREPARAZIONE
In una teglia mettete la farina, lo zucchero, il burro sciolto, le uova, la vaniglia, il lievito e amalgamante bene il tutto. A parte prendete il colorante scioglietene una piccola parte in acqua e aggiungetela al composto precedentemente preparato, fino a raggiungere il grado di colore desiderato, e mescolate bene il tutto. Fate così per gli altri 5 impasti ogni uno di colore diverso (l’alternativa è creare un unico impasto e poi dividerlo in sei parti uguali da “colorare”). Mettete ogni composto in una teglia rotonda e infornate a 200 °C per circa 10/12 minuti. Una volta cotte, sfornare le basi e lasciarle raffreddare, toglietele dalla teglia e trasferirle su un piano per farle raffreddare del tutto.

Nel frattempo preparate la crema al mascarpone sbattendo il mascarpone, lo zucchero e l’estratto di vaniglia in una teglia fin quando non ottenete un impasto cremoso e morbido; dividetela poi in due parti: 2/3 andranno per la farcitura e 1/3 per la copertura.

Una volta che i dischi si sono raffreddati, iniziate a comporre la torta arcobaleno alternando gli strati colorati e la glassa al mascarpone. Alla fine ricoprite la torta con la crema al mascarpone restante spalmandola in modo da formare uno strato uniforme e mettetela in frigorifero per far rapprendere. Lasciatela in frigo fino al momento in cui dovrete servirla e godetevi la torta arcobaleno in compagnia.