vodka – Kung-Food

La prima volta che mi hanno proposto un piatto di penne vodka e peperoncino, devo ammettere di aver avuto un’espressione perplessa e di aver pensato ad un piatto troppo bizzarro per i miei gusti, specie se consideriamo che non amo affatto la vodka. Adoro i piatti preparati con la birra, con il vino e persino con la grappa, ma la vodka davvero non fa per me. Pensavo che il suo gusto avrebbe sovrastato quello degli altri ingredienti. Con mia grande sorpresa, tuttavia, le penne vodka e peperoncino mi hanno letteralmente conquistato: cremoso, piccante come piace a me e profumato, questo primo piatto è semplicissimo da preparare ma non mancherà di deliziare voi ed i vostri ospiti. La vodka si sposa a meraviglia con i pomodori (io ho utilizzato quelli dell’orto dei miei genitori, è indubbio che pomodori freschi e genuini come quelli abbiano contribuito alla buona riuscita della ricetta). …

Lo Screwdriver è un cocktail ufficiale IBA che, narra la leggenda, pare sia stato inventato da un meccanico particolarmente assetato ed amante dei drink. Altri invece sostengono che gli ingegneri statunitensi residenti all’estero fossero soliti mescolare i loro cocktail con dei cacciaviti. Tradotto in italiano letteralmente come “cacciavite”, lo Screwdriver è anche conosciuto come “vodka orange” ed ha una gradazione alcolica che oscilla attorno al 15%. Appartenente alla actegoria dei long drinks, il “cacciavite” viene citato nel film Jackie Brown di Quentin Tarantino come il cocktail preferito dal trafficante di armi Ordell Robbie, interpretato da Samuel L. Jackson. Questo drink ha ispirato parecchi altri cocktail, ad esempio lo Sloe Comfortable Screw e l’Harvey Wallbanger. …

Il cocktail Bull Shot nacque negli Stati Uniti attorno agli anni ’60, entrando nelle codificazioni IBA molto più tardi, solamente a partire dal 1987. Il nome di questo drink è ovviamente di origine inglese e letteralmente significa “proiettile per toro”, anche se il vero significato è “proiettile per un toro scatenato”, stando a sentire gli esperti e gli studiosi di cocktail. Infatti, nella versione fredda il Bull shot è consigliato soprattutto durante la mattinata, come ricostituente per chi ha trascorso una notte intensa dedita al divertimento ed ai bagordi, necessitando pertanto di un drink che rinvigorisca le membra e la mente. Nella versione calda, invece, il Bull shot è considerato un ottimo aperitivo o un integratore di un pasto leggero. La preparazione della versione fredda e di quella calda differisce: provatele entrambe così da capire quale preferite. …

La Grey Goose è una vodka francese, distillata dal 1997 a Cognac e di proprietà, dal 2004, del gruppo Bacardi; questa vodka è stata pensata come prodotto di lusso dal milionario americano Sidney Frank, che voleva puntare sul prestigio che i prodotti francesi hanno nel mondo. Prodotta a Cognac, la vodka Grey Goose utilizza esclusivamente grano coltivato nella Beauce, filtrato attraverso i calcari di champagne e diluito all’acqua di fonte di Gensac-la-Pallue. La Grey Goose utilizza la rete di distribuzione che Frank ha perfezionato per il celebre liquore tedesco Jägermeister ed è particolarmente popolare negli Stati Uniti, dove una strategia di marketing aggressiva le ha permesso di ottenere ottimi volumi di vendita. …