Pasta e fagioli – Kung-Food

Non si conoscono con precisione le origini della pasta e fagioli, un piatto tipico di molte cucine come quella veneta, romana, campana, toscana e lombarda, che ne reclamano la paternità. Una ricetta ed un piatto antichissimi di cui è difficile tracciare una storia ben delineata, ma si racconta che lo scrittore romano Cicerone ( vissuto nell’anno 100 a.C.) ne fosse estremamente ghiotto. La pasta e fagioli viene preparata di solito con i maccaronacci, piccole tagliatelle che si sposano benissimo con gli altri ingredienti e che ne esaltano il sapore, ma volendo si può utilizzare qualsiasi tipo di pasta. Dopo millenni, questo piatto è ancora presente nelle tavole degli italiani e non ha nessuna intenzione di sparire!

INGREDIENTIpasta-e-fagioli-2-300x214-5366766 Pasta: 300 gr. Fagioli borlotti: 350 gr. Pomodori pelati: 100 gr. Brodo vegetale: 500 ml. 1 gambo di sedano 1 cipolla 1 carota 1 spicchio d’aglio Olio extravergine d’oliva: q.b. Sale: q.b.

Pepe: q.b.

PREPARAZIONE
Tritate il sedano, la carota, la cipolla e l’aglio e fateli rosolare in una padella con un po’ d’olio. Quindi aggiungete i pomodori pelati spezzettati e due mestoli di brodo, lasciando cuocere fino a che il brodo non evapora del tutto. In una seconda padella fate invece cuocere i fagioli, aggiungendo anche qui 2-3 mestoli di brodo; lasciate andare fino a che il brodo non viene completamente assorbito, quindi versate i fagioli nella padella con il soffritto e cuocete per 2-3 minuti. In una pentola piena d’acqua fate cuocere la pasta e a metà cottura scolatela ed aggiungetela ai fagioli; proseguite con la cottura fino a che la pasta non sarà pronta. Dopo aver spento la fiamma, aggiungete olio extravergine d’oliva e pepe nero in polvere. Servite ben calda.

VOTA LA RICETTA

[Voti totali: 2 Voto medio: 3.5]

Correlati