Canederli – Kung-Food

I canederli o, come vengono chiamati in Trentino, knödel, sono un piatto tipico della tradizione culinaria Tirolese, in particolar modo delle città di Trento e Bolzano; tra le tante prelibatezze della cucina trentina, i canederli sono senza dubbio uno dei piatti più conosciuti ed apprezzati. Piatto piuttosto calorico, gli knödel sono consumati prevalentemente nel periodo autunnale ed in quello invernale. I canederli consistono in palline di carne farcite con formaggio o speck e cotte nel brodo di carne; la loro ricetta è molto antica ed ha origini contadine. Proprio i contadini preparavano questo piatto utilizzando il pane raffermo ed i prodotti tipici della zona, speck e formaggio appunto; ora è comunque possibile trovarne di tutti i tipi, con erbette, speck, spinaci, formaggio e molto altro ancora.

INGREDIENTI Pane raffermo: 200 gr. Speck: 100 gr. Brodo di carne: 2 lt. 2 uova 1 cipolla Latte: 150 ml. Farina: 40 gr. Burro: 30 gr. Erba cipollina: q.b.

Noce moscata: q.b.

Pepe: q.b.

Prezzemolo: q.b.

PREPARAZIONE CANEDERLI

Prendete una scodella e metteteci il pane raffermo tagliato a cubettini di circa un centimetro, quindi aggiungete le uova sbattute, un pizzico di sale e pepe ed il latte. Mescolate bene e lasciate a riposo per almeno due ore avendo cura di coprire con un panno; durante queste due ore mescolate di quando in quando il pane, così che l’impasto assorba il liquido in maniera omogenea. Il pane deve divenire morbido e umido ma senza sfaldarsi; al termine delle due ore tagliate lo speck a fettine sottili e lo stesso fate con la cipolla. Soffriggete il tutto in olio d’oliva e burro ed una volta pronto lasciate raffreddare; quando il soffritto sarà freddo incorporatelo all’impasto di pane insieme al resto degli ingredienti: noce moscata, erba cipollina, prezzemolo ed infine la farina.

Mescolate con attenzione e coprite il recipiente contenente il composto per 30 minuti circa, così che gli aromi si fondano tra loro e donino ai canederli il loro tipico sapore. Trascorsi i 30 minuti formate i canederli, il cui diametro deve essere di circa 8-10 cm; bagnatevi le mani così che il composto non vi si attacchi troppo. Fatti i canederli fateli rotolare su di un piatto con farina bianca e metteteli da parte. Cuocete i canederli nel brodo bollente, tutti assieme, per almeno 15 minuti a fuoco basso. Gli knödel saranno pronti quando verranno a galla.

VOTA LA RICETTA

[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

Correlati