fagioli – Kung-Food

L’abbinamento pesce – legumi non è certamente dei più classici ed anzi qualcuno potrebbe storcere il naso, ma i fagioli alla padovana sono una prelibatezza che potrebbe fare cambiare idea anche al più scettico di voi. In Veneto questo abbinamento è piuttosto comune non solo a Padova ma anche nel vicentino, nel veneziano ed in altre zone della regione, dove i fagioli alla padovana sono consumati da decenni, se non da secoli. Nei ristorantini tipici di Padova questo contorno è servito quasi ovunque, specie nelle trattorie dove accompagna egregiamente piatti di carne grigliata, che si tratti di pollo, manzo, maiale o cavallo ha poca importanza. Se non siete mai stati nella “città del Santo” ma volete comunque averne un assaggio (è proprio il caso di dirlo), i fagioli alla padovana fanno proprio al caso vostro.
Continua a leggere

I fagioli al forno con le cotiche rappresentano uno di quei piatti “poveri” che le nostre famiglie hanno apprezzato per generazioni e generazioni. Una ricetta ricca di gusto e di sostanza, una pietanza così semplice e saporita da venire apprezzata praticamente da chiunque, essendo anche un piatto molto economico da preparare. I fagioli al forno con le cotiche vengono solitamente preparati nei mesi meno caldi dell’anno ma nulla vieta di proporli in qualsiasi momento, specie se siete dei golosoni come lo siamo noi. I fagioli al forno con le cotiche nascono, pare, nel Lazio ed in particolare a Roma, anche se sono molto popolari anche in Toscana, nelle Marche ed in Umbria, quindi diciamo in tutta l’Italia centrale. Anche in Piemonte, dove esiste una ricetta simile chiamata “faseuj grass”, fagioli grassi, questo piatto è molto apprezzato. E per i fan degli spaghetti western e di Terence Hill, non resta che mangiare i fagioli al forno con le cotiche direttamente dalla teglia!
Continua a leggere

I fagioli alla messicana sono un primo piatto tanto semplice quanto goloso, che può essere preparato sia in versione vegetariana, omettendo la pancetta, che nella variante più classica che invece prevede l’utilizzo della cotica o della pancetta appunto. Questo piatto che abbiamo potuto apprezzare in molti film western (e non dite che vedendolo mangiato da Terence Hill non vi è venuta fame!) è molto facile da realizzare ma al tempo stesso ricco di sapori diversi tra loro, pur nella sua semplicità. Ricetta a base di fagioli rossi (ma in realtà potete utilizzare la varietà che più preferite), i fagioli alla messicana hanno un sapore ricco ed aromatico, caratterizzato dalla presenza del peperoncino, del chili e della pancetta. Se volete un consiglio, accompagnate questo primo piatto messicano con le tortillas, le classiche patatine di mais, che potete utilizzare anche come una sorta di cucchiaio. Provate, non ve ne pentirete!
Continua a leggere

Piatto della tradizione toscana, antico di secoli ma sempre buonissimo, in grado di trasportarvi quasi per magia nel passato, quando con pochi ingredienti ci si ingegnava per ottenere risultati strepitosi. Stiamo parlando dei fagioli al fiasco: bastavano una brace, un fiasco svuotato del vino, dei fagioli cannellini e delle spezie per ottenere un piatto ricco, completo, profumato e super gustoso. Il fiasco, svuotato del vino e riempito di fagioli e spezie, veniva fatto cuocere sopra alla brace per tutta la notte, con i fagioli che al mattino seguente erano pronti per essere gustati magari con del pane abbrustolito. Per preparare i fagioli al fiasco in casa, si può anche utilizzare una pentola piena d’acqua, ma se disponete sia di una brace che di un fiasco, vi consigliamo di seguire la ricetta classica (stando attenti a maneggiare il fiasco e a non scottarvi).
Continua a leggere

E’ uno dei piatti più rappresentativi della cucina brasiliana: stiamo parlando della feijoada, termine che deriva da feijão ossia fagiolo in lingua portoghese. I fagioli sono infatti uno degli ingredienti cardine di questa ricetta, che in italiano potrebbe in effetti venire tradotta come fagiolata; della feijoada non esiste una ricetta univoca, dato che in ogni regione brasiliana si trovano versioni differenti di questo piatto. Le origini di questo piatto sono però portoghesi, precisamente dal nord del paese, ma in territorio lusitano la ricetta è molto diversa. La feijoada è un piatto piuttosto lungo da preparare, con i fagioli che vengono dapprima messi in ammollo con la carne secca e mano a mano arricchiti con le altre carni e le spezie; proprio a causa dei lunghi tempi di preparazione, in Brasile la feijoada è solitamente proposta dai ristoranti solamente in giorni ben specifici, generalmente nel fine settimana o in occasione delle festività.
Continua a leggere

Per migliorare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo i cookies. Continuando a navigare sul sito ne accetti i termini e le condizioni.Accetta Maggiori informazioni

Privacy & Cookies Policy